1 copyb
  • Author:flymedia
  • Comments:0

Che GENERE di magia?

Quando le storie, un po’ per divertimento e un po’ per magia, escono dai libri si entra in uno spazio incantato in cui è possibile giocare con l’immaginazione e scoprire che ogni racconto non è mai monologo, ma è incontro con l’altro e con l’ambiente attorno a noi.

La storia che Fly vuole raccontarvi nasce dal contatto con i bambini e con le bambine abruzzesi, dall’accoglienza dei loro sogni e delle loro paure, dalla condivisione delle loro esperienze e dal loro bisogno di esprimere se stessi e farsi ascoltare dagli adulti.

E allora, quale miglior modo per far sentire questa voce se non quello di trasformar le loro parole in uno short-movie?

È quello che, in collaborazione con il team Fly, sta facendo Fiorella Paone, educatrice e ricercatrice, dalla cui fantasia è nata l’idea della video-filastrocca Trottola.

trottola facebook copy

Trottola è una storia capace di stuzzicare la curiosità di grandi e piccini e di affrontare con leggerezza e allegria temi importanti come quelli legati alla costruzione dell’identità di genere e all’educazione alle differenze.

Immagini, suoni e parole, tessute insieme grazie all’incontro di diverse tecniche narrative (video, scrittura, lettura ad alta voce, ecc. ), aiutano a ritrovare il piacere di raccontare storie capaci di favorire il superamento di stereotipi di genere e favorire la crescita armonica di bambini/e.

Trottola è una storia per veri intenditori, una storia che segue un percorso trans- mediale ed è, quindi, ricca di mille sfumature…

D’altronde: la tavolozza del cantastorie non è mai stata tanto ricca di colori, perché continuare ad usarne uno solo? (Wu Ming)

2 copy

Per saperne di più sull’idea e sul percorso che hanno portato alla proposta del format socio-educativo Qualcosa di Genere, clicca qui…..